Panoramica grammaticale della lingua lingala

Il presente

Il presente esprime un'azione che si sta svolgendo nel momento in o di cui si parla oppure uno stato, una caratteristica ecc. del soggetto nel momento in o di cui si parla.

Questi sono i vari tipi di presente del lingala:

Presente semplice

Uso

Il presente semplice può indicare:

Si forma con il suffisso perfettivo e corrisponde a diversi tempi verbali italiani.

Olobí nini? Che dici?

Al momento della domanda l'interlocutore ha già parlato. Si può tradurre anche con: Cosa hai detto?

Nazalí na nzala. Ho fame.

Questa domanda si riferisce allo stato in cui si trova il parlante: 'è affamato'.

Nalingí yo míngi. Ti amo molto.

Anche questa domanda si riferisce a un stato del parlante.

Nalambí mbisi. Ho preparato del pesce.

L'azione si è svolta nel passato, ma il risultato è presente: Se il parlante avesse usato il passato: Lobi nalambaki mbisi, avrebbe voluto dire che il pesce ora non c'è più, è stato già mangiato ecc.!

Nasalí yango. L'ho fatto.

Il risultato del lavoro è qui.

Mpepo ekití. L'aereo è atterrato.

Ha volato e ora è fermo a terra.

Nayebí Lingala Parlo lingala.

Ho studiato il lingala e ora ho la compentenza per parlarlo.

Presente abituale

Uso

Il presente abituale indica un'azione abituale, cioè un comportamento o un'attività del soggetto svolta abitualmente in un tempo indefinito: passato, presente e futuro.

Si forma con l'estensione -ak- e il suffisso imperfettivo -a e corrisponde al presente semplice italiano o alla perifrasi: "stare facendo".

Nafandaka na Kinshasa. Abito a Kinshasa.
Na ntongo, namelaka miliki. La mattina bevo del latte (=è mia abitudine...).

Presente continuo (o progressivo)

Uso

Il presente continuo indica un'azione che sta avvenendo nel momento in o di cui si parla, ma anche un'azione che sta per avvenire nell'immediato futuro.

Si forma con l'ausiliare 'essere' al presente semplice -zalí e l'infinito del verbo che esprime l'azione.

Nazalí kosukola basani. Lavo i piatti (in questo momento)=Sto lavando i piatti.
Nazalí kolamba mbisi. Preparo del pesce.(Sto per preparare)

Alcuni invece della forma precedente usano l'infisso -zo-, forma abbreviata di -zalí ko:

Sánzá ezobaluka nzinganzinga ya mabelé.
(Sánzá ezalí kobaluka nzinganzinga ya mabelé.)
La luna gira (=sta girando) attorno alla terra.

Il presente progressivo può essere reso anche con il futuro, ma in questo caso non significa che l'azione si svolge proprio nel momento in o di cui si parla, e comunque non è un'azione abituale:

Nakotanga buku. Leggo un libro. (In questo periodo.)
Nakoyekola Lingala Sto studiando il lingala. (In questo periodo.)

Coniugazione

Tutti i tempi si coniugano premettendo il prefisso pronominale soggetto secondo l'esempio dato in La coniugazione

Casi particolari

Coniugazione del verbo kokende (andare)
Lingala Italiano
Singolare 1a persona Nakeí Vado
2a persona Okeí Vai
3a persona Akeí Va
Plurale 1a persona Tokeí Andiamo
2a persona Bokeí Andate
3a persona Bakeí Vanno
Coniugazione del verbo kolía (mangiare)
lingala Italiano
Singolare 1a persona Naléí Mangio
2a persona Oléí Mangi
3a persona Aléí Mangia
Plurale 1a persona Toléí Mangiamo
2a persona Boléí Mangiate
3a persona Baléí Mangiano

Esempio:

Aléí lilálá linéne Mangia una grossa arancia

Introduzione

Grammatica


Il swahili


©Nino Vessella, 2003-.
Diritti riservati.Nessuna parte può essere riprodotta, in qualsiasi forma o mezzo, senza citare la fonte.
Ĉiuj rajtoj rezervitaj.Neniu parto povas esti reproduktita, en kiu ajn formo au per kiu ajn metodo, sen mencii ĉi tiun fonton.
Haki zote zimehifadhiwa.Hairuhusiwi kunakili sehemu yoyote bila kuitaja asili yake hii.
All rights reserved.No part may be reproduced, in any form or by any means, without mention of this source.